La Storia della Biblioteca di Capodimonte

Aperta al pubblico dal 1972 in Via A. Caro, attualmente è ospitata nei locali all’ultimo piano dell’ex ospedale civico.
Dalla data d’istituzione costituisce il motore della vita culturale del paese; in collaborazione con le altre istituzioni ed associazioni presenti cura l’editoria locale ed organizza varie manifestazioni anche a carattere teatrale e musicale e, in stretto collegamento con il Centro Culturale Comunale, ha realizzato una serie di conferenze ed incontri sul tema dell’archeologia e una mostra sulla piroga protostorica dell’isola Bisentina.

Mette a disposizione dell’utenza una sala lettura, una sala polivalente e una sala attrezzature informatiche, video e musicali.