Vicende di Gradoli e della val di lago nel contado orvietano dal XII al XIV secolo

VICENDE DI GRADOLI E DELLA VAL DI LAGO NEL CONTADO ORVIETANO DAL XII AL XIV SECOLO
A cura di Mario Tognarini
Gradoli, 2009

 

Il libro, curato da Mario Tognarini con la collaborazione alla stesura di Elena Agostini e Luciano Piccinetti, ricostruisce le vicende di Gradoli nel Medioevo, determinando un quadro preciso e reale della sua situazione nel periodo compreso tra il XII e il XIV secolo, considerando come gli avvenimenti si siano intrecciati con quelli del territorio circostante che comprende la Val di lago e l'orvietano.

 

 

INDICE


Prefazionep. 3


Introduzionep. 5


Cap. I – La nascita del Patrimonio di San Pietrop. 9


Cap. II – Orvieto e la Val di Lagop. 11


Cap. III – Le diocesip. 17


Cap. IV - Il territorio della diocesi di Orvietop. 19


Cap. V – Innocenzo III p. 33


Cap. VI – Gregorio IXp. 41


Cap. VII – Urbano IVp. 45


Cap. VIII – Il tribunale dell'inquisizionep. 49


Cap. IX – La costruzione del duomo di Orvietop. 55


Cap. X – Conclave per Celestino Vp. 63


Cap. XI – Bonifacio VIII: Orvieto al Bandop. 69


Cap. XII – Benedetto XI e Clemente Vp. 85


Cap. XIII – Guelfi e Ghibellinip. 89


Cap. XIV – Ludovico il bavaro e Gradolip. 103


Cap. XV – I Monaldeschip. 111


Cap. XVI – I prefetti di Vico e il cardinale Albornozp. 119


Cap. XVII – Compaiono anche i Farnesep. 125


Cap. XVIII – I mercenari bretonip. 137


Gli Statuti di Gradoli (appendice n.1)p. 143


Lo stemma (appendice n.2)p. 151


Dal castello al palazzo (appendice n.3)p. 153



File parte 1: pp. 1-54 | File parte 2: pp. 55-110 | File parte 3: pp 111-159